martedì 4 novembre 2008

How-to: richiedere il passaporto in Svezia

Anche in Svezia il passaporto si richiede alla Polizia. A Malmö l´ufficio passaporti é in zona molto centrale, ha un´ampia e accogliente sala d´attesa con la macchinetta per i numeretti (immancabile in Svezia) ed é aperto 9-19 dal lunedí al giovedí, 9-15 il venerdí e 9-14 il sabato.

Ieri sera da buon novello cittadino svedese mi sono dunque recato all´ufficio passaporto. Ho atteso circa 15 minuti che si liberasse uno sportello. Una volta chiamato il mio numero mi sono avvicinato allo sportello, ho mostrato la mia patente, la tipa ha inserito il mio codice fiscale nel sistema e recuperato i miei dati. Mi ha poi chiesto se volevo pagare la quota di 40 euro in contanti o con la carta (!!!) e mi ha poi invitato a guardare nella macchina collocata accanto ad ogni sportello che mi ha fatto la foto, preso le impronte digitali (che vengono inserite nel chip del passaporto, e non conservate in un database come lo schermo LCD al centro della stanza teneva a precisare) e la firma, e nel giro di 2 minuti mi ha fatto vedere un´immagine del mio futuro passaporto chiedendomi di confermare i dettagli.

Alla fine l´operatrice mi ha ringraziato, mi ha dato la ricevuta e si é scusata del fatto che ci potrebbe volere fino ad una settimana prima che il passaporto sia pronto.

Ed ora una domanda per i miei lettori: riuscite a scovare da qualche parte in questo post le parole “marca da bollo” e “modulo da compilare”? :mrgreen:



13 Commenti su “How-to: richiedere il passaporto in Svezia”

  1. 1 GattoVI

    Quello italiano costa 773 carogne! Maledetti!
    Dimentichi che la foto che ti fanno alla polizia è gratis, mentre laggiù in simil-Africa ti costa almeno 4 o 5 euro.

    C’è l’opzione “fotosciòp” per ritoccare la foto? ;-)

  2. 2 Francesco

    In realtá la macchinetta delle foto ha un po´ un problema con il riflesso negli occhiali, per cui mi é toccato toglierli… :cool:

  3. 3 Luca

    Hai veramente rotto i coglioni con questo atteggiamento da sfigato. Ben venga la fuga dei cervelli se quelli che se ne vanno sono tutti come te.

    Affettuosamente.

    Luca

  4. 4 khelidan

    Luca,oddio invece tu abiti a Oxford… lol…:D

  5. 5 Francesco

    Luca, sono contento che anche tu sei contento :mrgreen:

    Baci e abbracci

    Francesco

  6. 6 Luigi

    oh mamma..io devo andare domani in consolato per il rinnovo del passaporto!!

  7. 7 Luigi

    PS: torno ora dal consolato! nonostante mi sia preventivamente documentato su orari di apertura e documenti necessari, arriato al consolato trovo un bellissimo A4 stampato che dice: Il consolato rimane chiuso il primo e l’ultimo giovedi del mese!!

  8. 8 Angelo

    ciao Francesco,

    è un po’ che leggo il tuo blog divertente ed interessante.
    Non ho trovato però il modo per scriverti “in privato”. Avrei da sottoporti una questione lavorativa un po’ lunghetta da spiegare qui, per la quale chiederei alcuni tuoi pareri da “esperto”.
    Mi scrivi tu o mi spieghi come fare a contattarti in privato?

    grazie mille!!!
    ciao
    Angelo

  9. 9 Francesco

    Caro Angelo
    il form per contattarmi in privato l´ho tolto proprio per evitare certe richieste :wink:

    Cmq se mi confermi che non si tratta di una richiesta del tipo “ho sempre sognato di venire a vivere in Svezia dimmi come trovare lavoro anche se non parlo una parola di inglese” ci faccio un pensierino :wink:

  10. 10 Francesco

    @Luigi
    Tra l´altro se sei iscritto all´AIRE ti sconsiglio di provare a rinnovarlo in Italia… Feci quell´errore l´ultima volta, e il Commissariato dovette aspettare il nullaosta del Consolato Italiano a Stoccolma prima di farmi il rinnovo del passaporto… ti lascio immaginare i tempi :roll:

  11. 11 Angelo

    Francesco,

    ti accenno in brevissimo. Vorrei provare ad avviare un business di tipo turistico sull’asse Italia-Danimarca e sto cercando un italiano, giovane e dinamico, che sia residente a Copenhagen o dintorni, conosca la realtà locale e possa fare da “testa di ponte”. Si tratterebbe di un’attività part-time, non come dipendente, ma come imprenditore-socio e fortemente web-oriented.

    Avrei quindi voluto chiederti se conoscevi qualcuno con queste caratteristiche ed eventualmente mettermi in contatto con lui.

    Tutto qui

    cmq grazie

    ciao
    Angelo

    p.s.
    in Italia non sto bene, ma non ho intenzione di trasferirmi ;-)

  12. 12 Francesco

    Ok… al momento non mi viene in mente nessuno peró se mi capita gli inoltro senz´altro il tuo contatto.

  13. 13 Fabio

    Ciao Francesco,

    sono capitato per caso sul tuo blog e l’ho letto davvero quasi tutto..

    Hai un talento come scrittore, riesci ad essere incisivo simpatico e mai noioso.. in piu dai una mano a quelli ke come me cercano la forza di partire e tentare di trasferirsi altrove.
    continua cosi!

    fabio