martedì 23 dicembre 2008

Ultimo treno per Copenhagen

Avvertenza: questo non è un post per i teneri di cuore…

Manca ancora più di una settimana all’anno nuovo, ma so già che per quanto mi riguarda sarà un anno pieno di nuove e interessanti avventure, e di grossi cambiamenti.

Da qualche settimana vado pensando a cosa scrivere in questo post. Potrei girarci  intorno scrivendo frasi ad effetto, ma alla fine ho pensato che sia meglio dirlo tutto d’un fiato e lasciare l’analisi a dopo. Per cui  ecco qui 3 bombe:

  1. Ho dato le dimissioni
  2. Il mio ultimo treno (da pendolare) è andato e tornato il 18  Dicembre
  3. Il 4 gennaio mi trasferisco a Dublino.

Ok.  Riprendiamo fiato. In fondo non è  poi così drammatico come sembra :mrgreen: .

Da  Dublino mi è arrivata una di quelle offerte a cui non si poteva proprio dire di no (no, non mi  ha chiamato la  Mafia irlandese :mrgreen: ). Il fatto che mi sia arrivata in un momento in cui ero particolarmente scazzato con il mio (oramai  passato) datore di lavoro l’ha resa – se possibile – ancora più appetibile.

Resto nel  mondo dei domini, ma faccio un salto di qualità e vado a lavorare per  il Registro dei domini .Mobi: è un’esperienza unica e interessante, che mi permetterà di imparare tante  cose  nuove sul mondo dell’internet mobile e di sviluppare ulteriormente il  mio network di contatti e le mie future prospettive di carriera (e dubito ci sia bisogno di dire che anche dal punto di vista pecuniario ne vale decisamente la pena).

Ovvio che mi dispiace lasciare la Svezia, ma mi sono detto che se non le faccio adesso queste esperienze allora quando?

Il mio legame con il grande Nord resta indissolubile: per motivi affettivi, di cittadinanza e per il fatto che l’appartamento a Malmo resta saldamente di  mia proprietà, con la speranza che torni ad essere “casa” al più presto.

Ultima incognita, il blog. Mi ha accompagnato per 5 anni dall’inizio della mia esperienza transfrontaliera nordica  fino ad oggi…  ma continuare a firmarmi Francesco In Svezia mi sembra  quanto meno “pubblicità ingannevole” e per questo motivo mi sembra giusto congedarmi – almeno per ora – anche dal mio ruolo di Italiano sul Ponte. Il sito resterà accessibile, per tutti i grandi cazzeggiatori da ufficio che sognano di scappare via. Possibile anche ci scappi  ancora 1 post o 2 mentre preparo lo valigie.

Mi chiedo se sia il caso di aprire  un nuovo blog e chiamarlo magari “Gente (italo-svedese)  di Dublino”: non ho ancora deciso se ne ho davvero la voglia e il tempo… e quindi probabilmente almeno all’inizio me la prenderò  comoda, ma  ovviamente non è detta l’ultima parola :wink: .

A tutti i miei lettori e amici che questo blog mi ha portato in questi 5 anni  un grande abbraccio ed un augurio di grandi e splendide novità per il futuro.

Non mi pare ci sia  modo migliore per chiudere che farmi prestare 2 righe  dai Modena City Ramblers,

che le stelle ti guidino sempre
e la strada ti porti lontano”



13 Commenti su “Ultimo treno per Copenhagen”

  1. 1 Fabio

    noooooo!!!!!Proprio adesso che mi stavo appassionando al tuo blog!!!! :) cmq ti auguro un in bocca al lupo per la tua nuova avventura, le nuove sfide sono il pane della vita! tra l’altro ti consiglio di aprire un altro blog, come dici tu è davvero di aiuto per chi sogna di andare via!
    E ti suggerisco un salto sul sito irlandiani.com, anche se noi italici siamo ovunque, probabilmente in irlanda troverai una percentuale piu grande del solito!
    fabio

  2. 2 Francesco

    Ciao Fabio, e Grazie per l’incoraggiamento :smile:

    Irlandiani.com l’ho bazzicato un po’ e l’idea balzana era di aprire il mio nuovo blog sotto il nome “Svirlandiano” :mrgreen:

    Poi stanotte mi è venuto in mente che di ponti a Dublino ce ne sono diversi e che in teoria potrei continuare ad usare questo blog cambiando il dominio :roll:

  3. 3 Giuseppe

    Che dire… Innanzi tutto grazie per avermi(ci) regalato un po’ di Svezia e poi congratulazioni per il tuo nuovo lavoro ed in bocca al lupo!

  4. 4 Luigi

    Anno nuovo vita nuova !! ;-)
    Il sito mi mancherà… ma sono sicurissimo che ti inventerai qualcosa!

  5. 5 Dario

    Nooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo!!!!!!!! Non posso crederci … non sarai piu’ in Svezia!!! Sei da ormai 4 anni il mio punto di riferimento, il mio esempio, quello che volevo fare anche io e che non sono ancora riuscito a fare … che senso avrebbe ora tornare in Svezia se non so che c’è il mitico Cetraro a Malmo col quale andarsi a sfracassare la testa di birre nei locali e ancor di piu’ a sfracassare le bionde … con chi mangerò il kebab di alce a fine agosto e chi mi accompagnerà a passeggio per Lund per rivivere gli anni piu’ belli della nostraa vita?Vabbè vediamo il fatto positivo … ora ti verrò a trovare a Dublino dove non sono mai stato … e di birre potremmo sempre ammazzarci e rompere il cazzo alle tipe si potrà sempre fare … ma una domanda sorge spontanea … con la tipa?????? Un grande abbraccio e un augurio enorme di Buon Natale insieme alla mia grande stima per le grandi esperienze che stai facendo in questi anni e per la tua enorme capacità di adattamento al cambiamento.
    Dario

  6. 6 Francesco

    Dario, sei un buffone… visto che alla fine a Malmo non ti fai vedere da anni nonostante i ripetuti inviti :razz:
    Tra l’ altro tu in Svezia c’eri e te ne sei tornato a casetta, per cui anche il discorso dell’esempio non regge molto :mrgreen:

    Cmq spero che almeno a Dublino ti faccia vedere ogni tanto… Tra l’altro Ryanair vola pure da Pisa per cui non hai manco scuse che ti è scomodo o costoso venire :mrgreen:

    La tipa per ora resta a fare la guardia alla casa in Svezia… poi si vedrà :cool:

  7. 7 khelidan

    Complimenti per questa tua nuova scelta di vita! :razz: L’ è davvero tutto un altrto mondo rispetto alla scandinavia per quel poco che ho potuto vedere,con is uoi pregi e difetti!Di ponti c’è ne sono quindi fai avere notizie anche a ch non è tuo stretto parente eheh

  8. 8 Fabio

    si, vista l’abbondanza di ponti secondo me basterebbe aggiungere ” ed irlanda” alla descrizione del tuo blog. ecco come verrebbe :

    “un italiano sul ponte! una voce italica fra Svezia, Danimarca ed Irlanda”

    poi sta a chi si connette leggere tutti i post per capire la storia, ma perlomeno noi lettori non ci vedremo privati delle tue news !

  9. 9 gattosolitario

    Ciao ! Avevo sospettato qualcosa in effetti :wink: :wink:

    Comunque se ti senti questo dentro, allora hai fatto la scelta migliore secondo me, poi ormai sei anche svedese in tutti i sensi!!! Peró continua a scriverci di te, mi farebbe piacere leggerti. Da come scrivi sei stato “head-hunted” per il lavoro, ottimo !

    Auguri allora, e soprattutto, lycka till !!!

  10. 10 Daniele

    Incredibile cordoglio mi colpisce. Sono da anni un lurker del tuo blog – avrò commentato si e no un paio di volte – e mi colpisce molto il tuo spostamento. Ma in fondo una casa in svezia ce l’hai, la cittadinanza pure, e se ben capisco pure la tipa.

    Dublino ti colpirà. Molto forte. In testa, o sulla schiena. Te lo dice uno che c’è vissuto… però chissà, forse, riabituandoti al bordello imperante dell’emerald isle, te ne innamorerai. :grin: L’importante è che non torni in italia! Dublino è una città da mettersi le mani nei capelli, ma l’Irlanda è, in modo molto diverso dalla svezia, da amare.
    Ormai la scelta l’hai presa… quindi tanti auguri. Spero che ti concederai un paio di post per dirci come va! Almeno non farai più il pendolare, vero? :wink:

  11. 11 stefano

    ciao francesco,
    ho letto per la prima volta il tuo blog ( ora che lo lasci..) e prendendo coraggio dalla frase sopra allo spazio vuoto (..Spara due cazzate anche tu!) ti chiedo una informazione che ho in testa da diverso tempo. Ovviamente non mi offendo se non ti va o non avrai tempo di rispondermi. Mi rendo conto che non fai l’informagiovani..

    Sono un regista in erba qui in Italia. Primi videoclip, primi spot pubblicitari e lavoretti di videomaking. Ti invio il link al mio piccolo sito dove trovi anche il mio showreeel da regista. (e la mia bio)
    Ho viaggiato abbastanza nella mai vita ma dopo un piccolo periodo in Svezia, anni fa, mi sono ripromesso di tornarci un giorno e di cercare lavoro li..

    Il profumo di civiltà, la semplicità di fondo, una popolazione intelligente e sensibile mi hanno fatto sentire da subito a casa. Sento che devo provarci. Sto programmando lo sbarco ad ottobre-novembre.
    Per caso conosci qualcuno nel campo del campo audio video a cui potrei delle informazioni generiche per approcciarmi ad un lavoro li?

    Sperando di tenerci in qualche modo in contatto in futuro, ti ringrazio comunque. Il tuo blog è forte.

    ciao
    stefano

  12. 12 TopGun

    Francesco ti faccio i miei migliori Auguri per tutto.
    e bello leggere il tuo entusiasmo per tutto questo.

    Io lo aprirei il blog Irlandese e lo curerei come hai curato questo.
    Ovviamente se l’idea ti diverte e ti va.
    Certamente Italiano sul Ponte è stato bello da leggere ed anche utile.
    I tuoi feedback su Dublino e l’Irlanda possono essere utili a tanti.

    In c. al lupo :)

  13. 13 a

    No !! non ci credo
    dopo che l’azienda ha tolto l’accesso internet, (..st’infamoni), mo’ sparisce una delle “mete” preferite del quasi quotidiano passeggio-cazzeggio digitale :-)
    In bocca al lupo :grin: