martedì 10 giugno 2003

che rottura di coglioni….

giornata di merda… sono stanco e irritabile (no, non ho le emorroidi né le mestruazioni!!)… e questi stronzi di inglesi che continuano a rompere i coglioni… Voglio Andare a Casaaa!!.
Tra l´altro che palle… avevo ordinato 2 CD ed il DVD dei Cure, ho aspettato una settimana e adesso mi scrivono una email per dire “ci dispiace, ma il DVD dei Cure non lo abbiamo in stock e non sappiamo quando arriverá!!”… ma Porkavakka :x !!

A parte questo, devo trovare un sistema per portare a casa il server web… é un bambino abbastanza grosso… e il viaggio in treno mi preoccupa… sará una sfacchinata della Madonna :cry:


  domenica 8 giugno 2003

Ah… una cosa

Piacevoli incontri: Francesco all'HusFest del 17/5/03
Uno dei miei ritratti più riusciti :-D
Questo ero io al Mega House Party del 17 Maggio: 4 piani di bordello infinito, bella gnokka e gente ubriaca, conclusa dal classico faló di un vecchio divano come é tradizione studentesca a Lund :-P


  lunedì 2 giugno 2003

Ultima settimana a Lund

Ok… inizio di settimana abbastanza tranquillo… ieri mi sono spaccato allegramente il culo per il trasloco da Lund a Malmö, ma grazie a 3 buoni amici la cosa é stata abbastanza divertente comunque, e la giornata é terminata davanti ad un classico della buona cinematografia italiana, il grande “L´Allenatore nel Pallone”.
Sto ancora lavorando ad aggiustare il situzzo e renderlo veramente carino… appena finito, il passo successivo sará ricominciare da capo :-( per creare un blog collettivo degli italiani di Lund (e stavolta nessuno potrá fermarmi dal chiamarlo Pappa Jag vill ha en Italienare!).
Se ci penso mi dispiace proprio vedere gli amici partire… sono contento di restare qui, peró il bordello che riuscivamo a creare é veramente impareggiabile… spero davvero molti di loro riescano a tornare su a trovarmi…
Cazzo, vorrei godermi anche io l´ultima settimana di Lund, invece di lavorare… ma poi penso alla disperazione di certi miei amici nel cercare di concludere almeno nell´ultima settimana (La speranza é l´ultima a morire, chi visse sperando morí non si puó dire…) e mi dico che in fondo va bene cosí… stasera BBQ italico… e nel weekend spareremo insieme le ultime cartucce!

E mentre i perfidi abitanti di Albione mi lasciano momentaneamente in pace con i loro stupidi problemi di network casalinghi (e mi chiedo: “cosa cazzo lo compri a fare un router – e in generale un PC – se sei un impedito totale??“… anche se so che é proprio da tali impediti che dipende l´esistenza stessa del mio lavoro :-P ), io continuo a lavorare alacremente sul mio webserver casalingo dall´ufficio (:-D ghhh!!)… e spero di riuscire presto a mettere il mio personale web-hosting casalingo… e affanculo gli spazi web gratuiti pieni di pubblicitá!

Ciao

/F


  giovedì 29 maggio 2003

Prime considerazioni…

Mi sono sempre chiesto cosa spinga la gente a crearsi un sito personale… voglio dire, che cavolo avranno di cosí interessante da comunicare al mondo?
La prima ovvia osservazione è che la maggior parte dei siti personali riceve 3 visite l´anno (a volte mettere “tette, culi, sesso” nei metatag aiuta… ma non tanto!) e che in fondo essi rappresentano una espressione di narcisismo nascosto da parte dei loro autori (la cosa é particolarmente evidente nel sito di quel cretino che pretende di essere un novello Peter Pan… se trovo il link lo posto!).
Ció premesso, pur avendo lunga esperienza nella creazione di siti, non ho mai provato a farne uno personale. L´unica volta che ci sono arrivato vicino, é stato con il sito della Famiglia… dove da anni campeggia un piccolo box che invita a “conoscermi meglio”… ma che ovviamente é rimasto link morto per circa 2 anni.

A questo punto i miei 3 lettori annuali che statisticamente mi spettano si domanderanno: “ma allora che cavolo ci scassi la minki@ a fare, con questo sito?”. La risposta é… non lo so… é che questa storia del blog mi stuzzica, e mi fa pensare a tutte le storie strane, assurde, che mi fanno incazzare, che mi fanno ridere quando sono felice, che mi fanno ridere quando sono triste, che mi fanno ridere quando sono medio (insomma, mi fanno ridere sempre!)… e mi sono detto… magari questo sito puó servire a molteplici scopi… in particolare:

  • A permettere ai miei amici di sapere che sto facendo qui in Scandinavia
  • A far vedere a tutti che in fondo in Italia le cose non funzionano cosí male (ma continuo a dire, nonostante tutto, io sto meglio qua!!)
  • Varie ed eventuali (fondamentalmente mi sono accorto che stacco fra 5 minuti… ed il vero scopo di questo log é di passare il tempo in ufficio!)

Saludos da una Copenhagen finalmente assolata!

/F